vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Allevamento e Sperimentazione Animale (ASA)

Presso l’unità ASA si svolgono attività di ricerca inerenti lo studio della fisiologia della specie suina e le applicazioni biotecnologiche riproduttive.
Si attuano ricerca e sviluppo di metodi alternativi/complementari ex vivo alla sperimentazione animale.

Si svolgono anche attività di medicina traslazionale su modello suino:

  • sviluppo di modelli particolari per la chirurgia e gli approcci terapeutici delle malattie umane
  • servizi di alta qualità per centri di ricerca nazionali/internazionali o per diverse tipologie di aziende: farmaceutiche, che producono dispositivi medici, che si occupano di salute animale o che producono prodotti per il consumo umano.

Si svolgono attività di ricerca e sviluppo di metodi complementari alla sperimentazione animale.

Spazi e Strumentazione

L’unità ASA si avvale delle seguenti infrastrutture:

  • una struttura dedicata alla stabulazione di suini (1 sala per 3 verri adulti, adatta anche alla raccolta del seme; 1 sala parto con 8 box, autorizzata anche per il mantenimento e l’utilizzazione di MOGM di Classe II, 2 sale con 6 box multipli ciascuna autorizzata al mantenimento e utilizzazione di MOGM di Classe I),
  • una sala preparatoria ed una sala di chirurgica sperimentale per animali di grossa taglia adeguatamente attrezzata con due postazioni chirurgiche che possono lavorare in parallelo (due macchine per anestesia gassosa con ventilatore in isofluorano e sevofluorano, 2 tavoli operatori, bisturi elettrici, aspiratori, lampade scialitiche, colonna laparoscopica) autoclave, carrello elevatore elettrico per la movimentazione dei suini, 2 gabbie pesa animali, 4 gabbie metaboliche (2 singole e 2 multiple),
  • una camera oscura per studi di elettrofisiologia (ERG, OCT),
  • un ufficio dedicato alla gestione della sperimentazione.
  • 2 laboratori notificati per utilizzare MOGM di classe II.
    Presso i laboratori si esegue l’accettazione e la manipolazione di campioni biologici, la preparazione e derivazione di colture cellulari primarie, la preparazione di colture organotipiche.
    Sono presenti un incubatore a CO2, una cappa a flusso laminare orizzontale, una cappa a flusso laminare verticale, una centrifuga, un microscopio invertito, uno stereoscopio a luce trasmessa ed uno stereoscopio a fluorescenza.

Contatti