vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Risposte molecolari antinfiammatorie e antiossidanti di fitoestratti in specie di interesse veterinario

Diversi principi attivi presenti in estratti vegetali sono caratterizzati da una potente azione biologica, di cui ancora non sono noti i meccanismi d’azione biochimici e molecolari. In medicina veterinaria, gli studi sui principi attivi di origine vegetale sono ancora esigui e frammentari, ma sarebbe interessante valutare l’impiego in campo clinico veterinario di alcuni fitoestratti già comunemente in uso per l’uomo.
In particolare la presente linea di ricerca si propone di:

  1. caratterizzare e quantificare i principi attivi contenuti negli estratti vegetali mediante tecniche cromatografiche (cromatografia su strato sottile, HPLC);
  2.  valutare la citotossicità e l’attività biologica in vitro su colture cellulari derivate da diverse specie di interesse veterinario, mediante l’impiego di biomarker molecolari sensibili a stati di stress infiammatorio ed ossidativo.

Tale attività di ricerca, ove possibile, verrà applicata in ambito clinico in vivo su pazienti in cura presso l’Ospedale Veterinario del Dipartimento di Scienze Mediche Veterinarie dell’Università di Bologna, grazie alle collaborazioni già in essere per altre linee di ricerca.

Maggiori informazioni sono presenti nella pagina «temi di ricerca» dei singoli siti web dei seguenti docenti:
Gloria Isani (Prof. Associato)
Giulia Andreani (Ricercatore)
Monica Forni (Prof. Associato)
Paola Roncada (Prof. Associato)
Augusta Zannoni (Ricercatore)

Staff:
Martina Bertocchi (Dottorando)
Enea Ferlizza (Assegnista di ricerca)
Irvin Ricardo Tubon Usca (Dottorando)
Alberto Altafini (Tecnico)
Chiara Bernardini (Tecnico)
Roberta Salaroli (Tecnico)