vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Integrazione tra modelli animali nei roditori da laboratorio e metodi complementari per la Medicina traslazionale

Il gruppo di ricerca è caratterizzato da una competenza trasversale in Scienza dell’Animale da Laboratorio e in questo contesto sviluppa metodi di screening del potenziale biologico di composti in ambito preclinico anche in collaborazione con l’industria.

Le attività principali possono essere riassunte in:

1) Sviluppo di metodi complementari anche avanzati

•             Colture cellulari 2D

•             Colture in 3D e su scaffolds di biomateriali

•             Co-coltura di cellule staminali, anche di diversa origine, per la strutturazione di organoidi

•             Metodi ex-vivo di colture organotipiche

2) Sviluppo di protocolli di sperimentazione animale in topi e ratti basati sui risultati preliminari ottenuti mediante i metodi complementari nell’ottica dell’applicazione della regola delle 3Rs per la riduzione del numero di animali sperimentali e per la riproducibilità e la robustezza dei risultati preclinici.

Maggiori informazioni sono presenti nella pagina «temi di ricerca» dei singoli siti web dei seguenti docenti:
Luciana Giardino (Prof. Associato)
Monica Forni (Prof. Associato)
Augusta Zannoni (Ricercatore)

Staff:
Chiara Bernardini (Tecnico)
Maria De Las Mercedes Fernandez Canales (Tecnico)
Alessandro Giuliani (Tecnico)
Roberta Salaroli (Tecnico)