vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Individuazione di nuovi biomarcatori e applicazioni in ambito veterinario

Le attività di ricerca riguardano i seguenti argomenti:

  1. Proteomica: ricerca di nuovi biomarcatori in animali di interesse veterinario, inclusi invertebrati, animali da compagnia e da reddito e animali “non convenzionali”. Per individuare i potenziali biomarcatori, vengono applicate tecniche elettroforetiche e proteomica di espressione a campioni biologici quali ad esempio siero/plasma, urine, liquido amniotico ed emolinfa.
  2. Metallomica: studio del metabolismo di metalli traccia sia essenziali, come ferro, rame e zinco, che non essenziali, come cadmio e piombo in animali di interesse veterinario. Questa linea di ricerca prevede la determinazione delle concentrazioni dei metalli nelle matrici biologiche mediante AAS e GFAAS e lo studio sia a livello di espressione che di funzione delle metalloproteine correlate, in particolare della metallotioneina.
  3. Stress ossidativo e relativi biomarcatori: determinazione dell’attività dei principali enzimi antiossidanti e delle concentrazioni di specifici biomarcatori in condizioni fisiologiche e patologiche in animali di interesse veterinario.
  4. Composti naturali bioattivi: studio delle basi molecolari dell’attività di composti naturali estratti da piante medicinali e applicazioni in campo veterinario.

Maggiori informazioni sono presenti nella pagina «temi di ricerca» del sito web dei seguenti docenti:
Gloria Isani (Prof. Associato)
Giulia Andreani (Ricercatore)
Francesco Dondi (Ricercatore)

Staff:
Martina Bertocchi (Dottorando)
Enea Ferlizza (Assegnista di ricerca)