vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Studio e miglioramento dell'efficienza riproduttiva negli animali da compagnia

L’attività di ricerca è volta al miglioramento delle procedure di riproduzione assistita nel cane e nel gatto. In particolare, nella specie felina, sono state sviluppate tecniche innovative per il prelievo del materiale seminale, la manipolazione del ciclo estrale e la fecondazione artificiale; tali studi serviranno da modello per l’applicazione anche ai felidi selvatici. Nel cane, la ricerca è principalmente orientata verso il miglioramento delle tecniche di conservazione a breve e lungo termine dello sperma. E’ inoltre oggetto di studio la possibilità di applicazione di procedure diagnostiche e terapeutiche che permettano la risoluzione delle patologie dell’apparato urogenitale, salvaguardando la funzione riproduttiva dei pazienti.

Maggiori informazioni sono presenti nella pagina “temi di ricerca” dei siti web dei seguenti docenti:
Daniele Zambelli (Prof. Associato)
Marco Cunto (Ricercatore)

Staff:
Giulia Ballotta (Borsista)