vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Sicurezza e salute

Il D.Lgs n. 81/2008, abrogando parte della normativa precedente, riunisce e semplifica in un unico testo di legge la complessa normativa preesistente.

Affinché le norme nazionali, riguardanti la sicurezza sul lavoro, trovassero in Ateneo efficace applicazione, l’Università di Bologna ha emanato, con Decreto Rettorale n 87 del 07/02/2013 un Regolamento per la sicurezza e la salute nei luoghi di lavoro, che definisce l’impianto del Sistema di Gestione della Sicurezza nell’Ateneo di Bologna.

Fin dalla sua nascita, il DIMEVET ha riservato un’attenzione particolare ai temi che riguardano la sicurezza e la salute nei luoghi di lavoro, dandosi regole ed organizzazione adeguate e conformi ai riferimenti normativi in vigore. La gestione della Sicurezza e della Salute nel DIMEVET viene realizzata seguendo il Manuale Sicurezza e Salute predisposto dal Servizio di Prevenzione e Protezione dell’Ateneo

Organigramma della Sicurezza del DIMEVET

Tale organigramma, parte del capitolo 2 del Manuale, è stato elaborato seguendo la giurisprudenza più recente del settore che individua i ruoli e le responsabilità sulla base del “principio di “effettività”. La mansione concretamente esercitata prevale sulla qualifica formale ed apparente. Pertanto, nell’impianto universitario, non solo il Magnifico Rettore, ma anche i Direttori di Dipartimento, i Docenti/Ricercatori che gestiscono progetti di ricerca e il personale TA con ruoli di responsabilità hanno degli obblighi e delle responsabilità nell’ambito della prevenzione

Piano di emergenza ed evacuazione del DIMEVET

Il piano di emergenza è destinato a tutto il personale operante all’interno del DIMEVET. Le informazioni, per quanto riguarda le competenze, sono affidate agli “incaricati della lotta antincendio, pronto soccorso, gestione dell’emergenza”, identificati nella scheda 1 del documento, a cui spetta l’applicazione del piano di emergenza